Ebola: nuovo focolaio in Liberia, altri 2 casi

MeteoWeb

Entrambi i nuovi casi sono stati registrati nel villaggio di Nedowein, lo stesso del ragazzo morto nei giorni scorsi

L’Ebola torna a colpire. Due nuovi casi di infezione sono stati confermati in Liberia, dopo la morte di un 17enne contagiato dal virus e deceduto domenica. In giugno l’epidemia aveva rialzato la testa anche in Sierra Leone, con due nuovi casi a Freetown, settimane dopo che la città era stata dichiarata ‘virus free’. Anche la Liberia era stata dichiarata libera dall’infezione più di 7 settimane fa. Entrambi i nuovi casi sono stati registrati nel villaggio di Nedowein, lo stesso del ragazzo morto nei giorni scorsi, ha riferito il ministro dell’Informazione. Dopo il decesso, si legge sulla Bbc online, le autorità sanitarie hanno messo in quarantena l’area e hanno assicurato che il funerale del giovane si è svolto nel rispetto dei requisiti di sicurezza. Un ufficiale sanitario sentito dalla Afp – riporta ancora la Bbc – ha spiegato che la coppia di persone colpite dal virus in Liberia aveva avuto contatti con il ragazzo morto, prima del suo decesso, e che l’erborista che ha trattato il giovane ha eluso le autorità ed è in fuga. Non è ancora chiaro come il teenager abbia contratto l’infezione.