Ebola: oltre 4mila donne rischiano la morte per la mancanza di medici

MeteoWeb

L’epidemia continua a colpire, e dopo un periodo in cui sembrava prossima allo stop ora fa alcune decine di casi a settimana

Oltre 4mila donne potrebbero morire nei prossimi mesi per le complicazioni del parto nei paesi colpiti dall’epidemia di Ebola. Lo afferma un rapporto della Banca Mondiale, secondo cui la perdita di medici e infermieri falcidiati dal virus fara’ aumentare enormemente la mortalita’ materna. Secondo il documento in Guinea la mortalita’ materna aumentera’ del 38%, in Sierra Leone del 74% e in Liberia potrebbe addirittura raddoppiare. Oltre 500 fra medici e infermieri sono morti a causa di Ebola, su un totale di oltre 11mila vittime. “La perdita di operatori sanitari – ha affermato Markus Goldstein, economista della Banca Mondiale – puo’ far tornare questi paesi al livello di 15-20 anni fa”. Domani l’Onu ospitera’ una conferenza dei donatori in cui chiedera’ ulteriori 700 milioni di dollari proprio per la ricostruzione dei sistemi sanitari devastati. Nel frattempo l’epidemia continua a colpire, e dopo un periodo in cui sembrava prossima allo stop ora fa alcune decine di casi a settimana. In quella terminata il 5 luglio, afferma l’ultimo bollettino dell’organizzazione, ce ne sono stati 30, 18 in Guinea, 3 in Liberia, and 9 in Sierra Leone.