Estate hi-tech: ecco i dispositivi che migliorano le vacanze di chi ama lo sport

MeteoWeb

Le vacanze diventano sempre più tecnologiche, ecco i dispositivi di cui non si può fare a meno e che garantiscono un supporto per ogni situazione di chi non abbandona lo sport neanche durante l’estate

Con l’avvento delle vacanze seguite da un ormai caldo torrido i più sportivi non rinunciano al loro allenamento, anche se sono in pieno soggiorno turistico: come le lunghe pedalate in bici, per garantire il mantenimento della forma fisica.Tra le altre attività di fitness estive di sicuro, si possono associare le passeggiate in montagna e il giro di footing mattutino. Tutte queste attività oggigiorno sono supportate da un massiccio schieramento di dispositivi hi-tech  che garantiscono un supporto digitale adeguato.

Tra i vari accessori tecnologici che possiamo distinguere spicca l’immancabile mp3, il polsino misura battito e l’impianto di cuffie super professionale che garantisce un ascolto ‘full immersion’; il mercato degli accessori multimediali di supporto ha subito una notevole evoluzione ed una certa raffinazione nelle varie scelte che esso offre. Una delle ultime novità e un dispositivo mp3 in grado di supportare l’utente con una buona playlist musicale anche nelle profondità del mare durante un operazione di immersione; attraverso una capacità di impermeabilizzazione totale del dispositivo con capacità di ascolto elevata.

Pedale smartPer quanto riguarda le passeggiate in bici, uno strumento sportivo come la mountain bike può rilevarsi un mezzo tecnologico che grazie a dei pedali smart, nati da una start up francese,  può garantire una continua tracciamento della posizione con una geolocalizzazione, supportata da un accelerometro in grado di registrare pendenza del percorso, ritmo ed intensità delle pedalate e calcola le calorie bruciate ad ogni utilizzo; a tutto questo è associato una grande efficienza energetica grazie alla ricarica automatica garantita ad ogni pedalata.

Da questi si deduce che la tecnologia sta rompendo sempre più barriere che ostruivano la via a delle possibilità di interazione tra l’utente ed il proprio dispositivo, creando un supporto completo che anche nelle varie attività che si possono svolgere in vacanza.