Francia: l’inquinamento costa 100 miliardi di euro l’anno

MeteoWeb

Il costo per il sistema sanitario rappresenta la fetta più elevata, tra i 68 e i 97 miliardi di euro all’anno

L’inquinamento non ha solo un costo in termini di salute pubblica e ambiente, ma anche un notevole impatto economico. E’ quanto sostiene un rapporto di una commissione d’inchiesta del Senato francese, secondo cui l’inquinamento costa almeno 100 miliardi all’anno alla Francia. Il costo per il sistema sanitario – che include l’assistenza per malattie respiratorie causate dalle polveri sottili, come l’asma e alcune forme tumorali, ma anche i giorni lavorativi persi a causa di queste patologie – rappresenta la fetta piu’ elevata, tra i 68 e i 97 miliardi di euro all’anno. A questo si aggiungono 4,3 miliardi legati alla perdita di biodiversita’ e alla manutenzione degli edifici danneggiati dall’inquinamento. Il rapporto prevede anche una lista di misure fiscali mirate a controbilanciare questi costi e a scoraggiare l’uso delle fonti di inquinamento piu’ dannose, come per esempio una tassa sulle emissioni di ossido d’azoto o di polveri sottili. Sul fronte sanitario, propone invece un migliore monitoraggio, in particolare su alcune malattie professionali specifiche del settore agricolo, legate alla presenza di sostanze chimiche pericolose nell’ambiente.