Gran caldo in Sardegna: afa e clima rovente responsabili della morte di almeno 4 anziani

MeteoWeb

Gran caldo in Sardegna: temperature elevatissime in tutta l’isola

Potrebbero essere legate al gran caldo le morti di due anziani deceduti oggi in Sardegna, entrambi in morti in spiaggia. Il primo, un pensionato di 83anni, è deceduto stamani intorno alle 9 per un malore in acqua a Sa Petra Ruja, a Siniscola (Nuoro), un altro, un 77enne di Elmas (Cagliari) è morto nella spiaggia di Quartu dopo un malore. Un altro anziano, un 79enne, ieri è stato trovato morto dopo due giorni, in casa sua, a Lanusei, anch’egli probabilmente stroncato da un malore dovuto al caldo. Una 75enne è morta due giorni fa in spiaggia mentre faceva il bagno nella spiaggia di Cala Gonone, a Dorgali (Nuoro). Non si può dire con certezza, spiegano dal 118, che le morti degli anziani siano attribuibili esclusivamente al caldo, ma è chiaro che può essere una causa concorrente a patologie in atto, soprattutto quelle del cuore.

anziani caldo estateE sono in netto aumento, rispetto al mese precedente le chiamate al 118 per malori dovuti al caldo torrido, la maggior parte dei quali proprio ad anziani. Le Asl raccomandano di bere molta acqua e liquidi idratanti in generale (evitare alcolici) e di consumare piccoli pasti, riso e molta frutta. La Sardegna è dunque stretta in una morsa di caldo africano con temperature che oscillano tra i 35 ei 38 gradi centigradi. Inutile sperare nel vento: a Cagliari arriva un leggero maestrale che raccoglie il caldo da tutto il Campidano, sospingendolo a sud e contribuendo all’aumento delle temperature. Il bollettino meteo.it alle 16 segnala 35°C a Cagliari con una percezione della temperatura di 38° a causa dell’umidità relativa al 40%. Ad Oristano la massima alle 16 era di 32,9°C, a Nuoro di 35°C, a Sassari 30° con 33 di percezione a causa del 57% di umidità relativa.

La previsione dell’ArpaSardegna per domani non lascia spazio all’illusione del fresco con cielo sereno o poco nuvoloso, temperature leggermente in diminuzione, venti deboli o moderati da Ovest Nord-Ovest localmente forti sulle coste del Sulcis. Mari: poco mosso il Mar Tirreno, poco mossi o agitati gli altri mari. Le temperature dovrebbero abbassarsi nel fine settimana.