Incendi in Gallura: case evacuate e abitanti verso le spiagge

MeteoWeb

In Gallura questo pomeriggio si sono sviluppati alcuni incendi boschivi le cui fiamme hanno raggiunto alcune abitazioni: i vigili del fuoco proprio in questi minuti stanno cercando di domare il rogo, sono in arrivo anche i Canadair ancora disponibili

Pomeriggio di paura nelle localita’ di villeggiatura della Gallura. Vasti incendi si sono sviluppati alle 14:30 a San Teodoro e alle 15 a Porto Istana, sulla costa a sud di Olbia dove, in via precauzionale, le forze dell’ordine stanno evacuando le abitazioni dirottando gli abitanti verso le spiagge. Sul posto sono state inviate tutte le squadre a terra dei vigili del fuoco, Forestale, Protezione civile. Le forze dell’ordine si stanno occupando della viabilita’. Nella zona sono in arrivo anche gli elicotteri e Canadair disponibili. In particolare a Porto Istana (Olbia) le fiamme, spinte dal vento di ponente che soffia con raffiche di 50 chilometri orari, si stanno dirigendo verso le abitazioni: le forze dell’ordine hanno quindi iniziato l’attivita’ di evacuazione delle case che si trovano fra Costa Corallina e Porto Istana. Disagi per la viabilita’ con momenti di difficolta’ a causa di alcune strade chiuse. La giornata di oggi era stata preannunciata gia’ da ieri dalla Protezione civile regionale. Cosi’ l’Isola e’ diventata una “sorvegliata speciale” per gli incendi. Il bollettino di allerta ha segnalato una “pericolosita’ estrema (livello rosso)” nelle province di Cagliari, Nuoro e Olbia-Tempio, proprio l’area interessata dai devastanti roghi. L’allarme e’ legato oltre che alle alte temperature anche al forte vento di maestrale, con raffiche di 65 chilometri all’ora in Gallura.