Incendio a Fiumicino: centinaia di passeggeri ancora in attesa

MeteoWeb

Viaggiatori che sono stati costretti a stazionare anche diverse ore stanotte a Fiumicino, nella speranza di poter partire, ma che poi sono stati rimandati ad oggi

All’aeroporto di Fiumicino ci sono file consistenti di passeggeri, alcune centinaia, molti dei quali ancora in attesa di partire da ieri, davanti ai banchi d’informazione delle compagnie aeree. Viaggiatori che sono stati costretti a stazionare anche diverse ore stanotte in aeroporto, nella speranza di poter partire, ma che poi sono stati rimandati ad oggi. E’ il caso di due turisti diretti a Venezia: ‘Il nostro volo – spiegano – era programmato ieri sera alle 21.05, dopo che eravamo gia’ arrivati in ritardo via Cagliari; abbiamo atteso invano fino ad oltre due di notte ma poi e’ stato definitivamente cancellato. Dopo mezzanotte la situazione era critica: c’erano almeno 500 persone davanti al banco Alitalia in attesa di informazioni sui propri voli. Alcuni poi partivano, seppur dopo ore, altri sono stati soppressi. Ora dovremmo partire alle 14.30: abbiamo trascorso la notte in albergo spesati da Alitalia. In sostanza abbiamo trascorso quasi una giornata in aeroporto”. Contrattempi pesanti anche per una coppia milanese di volontari, che deve raggiungere Tiblisi: “Ieri siamo partiti con quattro ore di ritardi, per le ripercussioni dell’incendio, da Linate e cosi’ abbiamo perso il volo che era in programma ieri sera. Ora siamo in fila e non sappiamo ancora quando poter partire”.