Iraq: oggi festa nazionale a causa delle alte temperature, superati i 50°C

MeteoWeb

“In alcune regioni le temperature hanno superato i 50 gradi centigradi rendendo difficile per chi digiuna uscire di casa di giorno”

Il governo iracheno ha deciso di proclamare la giornata di oggi festa nazionale a causa del forte caldo che sta creando forti difficolta’ ai fedeli impegnati nelle ultime giornate di digiuno per il Ramadan. In una nota diffusa dal governo di Baghdad si legge che “in alcune regioni le temperature hanno superato i 50 gradi centigradi rendendo difficile per chi digiuna uscire di casa di giorno”. Negli anni scorsi nelle giornate di forte caldo le autorita’ irachene avevano ridotto le ore di lavoro dei dipendenti pubblici tranne che per quelli del settore sanitario e della sicurezza.