Legambiente: una cappa di ozono avvolge la Lombardia

MeteoWeb

Nei prossimi giorni è previsto un peggioramento, ma è da una settimana che l’ozono supera le soglie di attenzione

Una cappa di ozono avvolge tutta la Lombardia. Lo ricorda Legambiente spiegando che la mappa visibile oggi sul sito dell’Arpa non lascia scampo: Pianura Padana e Prealpi sono attanagliate dal gas tossico. Ieri le situazioni peggiori si sono registrate a Erba e Cantu’ dove i livelli di ozono hanno superato la soglia di allarme di 240 microgrammi/mc (quella di attenzione e’ fissata a 180, ma secondo l’OMS il livello da non superare e’ 100 microgrammi/mc, per non piu’ di 8 ore al giorno) Nei prossimi giorni – spiega ancora l’associazione ambientalista – e’ previsto un peggioramento, ma e’ da una settimana che l’ozono supera le soglie di attenzione in tutta la fascia insubrica, con particolare insistenza tra Varesotto, Canton Ticino e Brianza Comasca. In questi giorni dall’ozono non si salva nemmeno chi vive presso laghi e montagne, come dimostrano i livelli di Colico dove si sono raggiunti i 226 microgrammi per metrocubo, ben oltre la soglia di attenzione. L’ozono, conclude Legambiente, e’ il principale e piu’ pericoloso componente dello smog fotochimico, l’inquinamento associato ai raggi UV delle giornate assolate.