Mers: casi sospetti a Manchester risultati negativi

MeteoWeb

I rischi legati al coronavirus Mers in Gran Bretagna “restano molto deboli”

I test compiuti a Manchester su due casi sospetti di coronavirus Mers, la sindrome respiratoria del Medio Oriente, hanno dato esito negativo: lo ha indicato il Servizio sanitario britannico. Ieri l’individuazione di due casi sospetti aveva costretto alla chiusura per due ore dell’unità di emergenza dell’ospedale di Manchester. I rischi legati al coronavirus Mers in Gran Bretagna “restano molto deboli”, ha spiegato offi Rosemary McCann, del Servizio sanitario nazionale, aggiungendo che i due casi risultati negativi “non sono legati tra loro”. Il coronavirus Mers è stato diagnosticato per l’ultima volta in Gran Bretagna nel febbraio 2013.