Mers: confermato secondo caso nelle Filippine

MeteoWeb

La prima persona risultata positiva al coronavirus nelle Filippine è stata un’infermiera rientrata dall’Arabia Saudita

Nelle Filippine è stato accertato un secondo caso di coronavirus Mers. Si tratta di un uomo straniero arrivato nelle Filippine dal Medioriente, ha fatto sapere il ministero della Sanità. Trentasei anni, l’uomo, di cui non è stata rivelata la nazionalità, è stato immediatamente ricoverato in isolamento; si era ammalato il 2 luglio, poco dopo il suo arrivo da Dubai, Arabia saudita. La prima persona risultata positiva al coronavirus nelle Filippine è stata un’infermiera rientrata dall’Arabia Saudita a febbraio. In Corea del Sud, il Paese che ha registrato il maggior numero di casi di Mers fuori dall’Arabia Saudita, 185 persone sono risultate positive al virus, di cui 33 sono poi decedute, altre 11 versano in gravi condizioni.