Meteo: il Veneto sotto una cappa d’afa, scoppiano locali temporali

MeteoWeb

Il mix fra temperature sahariane e umidità in Veneto fa sì che il disagio fisico sia uguale a quello di tutta quest’ultima torrida settimana

Il Veneto ha vissuto oggi un’altra giornata insopportabile di caldo e afa, su valori sostanzialmente uguali a quelli di ieri. Le massime si sono fermate un gradino sotto quota 38 gradi – il valore record di ieri a Treviso – ma il mix fra temperature sahariane e umidita’ fa si’ che il disagio fisico sia uguale a quello di tutta quest’ultima torrida settimana. Termometri fino a 37 gradi a Vicenza e Treviso, mentre Verona, Padova e Rovigo hanno segnato 36, 35 Belluno, 34 Venezia. La novita’ meteo rispetto a ieri sono pero’ alcuni rovesci isolati, anche con grandinate, che si sono scatenati nel pomeriggio nella parte occidentale della regione, tra i Colli Berici e gli Euganei. I cosiddetti ‘temporali di calore’, che si generano a livello locale proprio per l’alto accumulo di umidita’ e non portano – avvertono i meteorologi dell’Arpav – ad un vero ricambio dell’aria, non nascendo dall’ingresso di fronti perturbati veri e propri. Cosi’ anche il refrigerio di questi fenomeni e’ destinato ad essere effimero.