Milano, troppo caldo in Tribunale: giudici e pm senza toghe

MeteoWeb

Aria condizionata fuori uso, ed i “togati” si rifiutano di indossare l’abito della professione per il troppo caldo: “deroga al regolamento” al Tribunale di Milano

A causa di un guasto all’impianto dell’aria condizionata giudici, pm e avvocati hanno celebrato le udienze dei processi senza indossare le toghe nell’aula della seconda sezione penale del Tribunale di Milano. Il giudice Lorella Trovato, presidente della sezione, ha consentito infatti una deroga al regolamento, dovuta proprio al “caldo eccessivo” in una giornata di alte temperature. Nell’aula, inoltre, sono stati attivati due ventilatori. Tra le udienze celebrate ‘senza toghe’ quella del processo a carico dell’ex calciatore del Milan Kaka’, accusato di dichiarazione infedele dei redditi, che non era presente.