Naufragio del traghetto nelle Filippine: i morti saliti a 42, i dispersi sono 11

MeteoWeb

Le autorità filippine stanno indagando per capire la causa dell’incidente

Almeno 42 persone sono morte e 11 restano disperse nel naufragio di un traghetto nelle Filippine, su cui viaggiavano 173 passeggeri e 16 membri dell’equipaggio. Lo hanno fatto sapere fonti di polizia, citati dall’edizione locale di Cnn. Gli ultimi sei corpi sono stati recuperati dopo che i sommozzatori sono riusciti a entrare nel relitto del barcone. Poi le ricerche sono state interrotte per via del maltempo. Le autorità filippine stanno indagando per capire la causa dell’incidente. Per ora hanno confermato che l’imbarcazione non era sovraccarica di persone, come spesso accade nel Paese, perché aveva una capacità di 178 persone. È però possibile che portasse un carico eccessivo di materiali, forse di sacchi di cemento e riso.