Previsioni Meteo: il bollettino dell’aeronautica militare per oggi e domani [MAPPE]

/
MeteoWeb

Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di oggi e domani

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: il versante orientale della penisola e’ marginalmente interessato dal transito di una linea temporalesca che determina ancora condizioni instabili sull’Italia specie lungo le aree montuose appenniniche ed il versante adriatico. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: parzialmente nuvoloso al mattino sul Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia ed Emilia-Romagna con addensamenti associati ad isolati temporali che si attenueranno nel corso della giornata, lasciando spazio ad ampie schiarite; sereno o poco nuvoloso altrove, eccetto addensamenti sulla Liguria, ma con tendenza ad un generale aumento della nuvolosita’ medio-alta stratiforme ad iniziare dai settori alpini occidentali per estendersi verso levante dalla sera, con deboli precipitazioni sulle aree alpine e prealpine. Centro e Sardegna: parzialmente nuvoloso sulla Toscana, Umbria, Marche ed Abruzzo con rapido aumento della nuvolosita’ gia’ dal mattino con associati rovesci anche temporaleschi specie lungo le coste adriatiche, in attenuazione nel corso del pomeriggio, mentre le schiarite predomineranno sulla Sardegna e rimanenti settori peninsulari. Sud e Sicilia: cielo generalmente sereno con residui locali annuvolamenti che insisteranno lungo le coste tirreniche calabro-lucane; nel corso della giornata aumento della nuvolosita’ specie tra Molise, Puglia ed entroterra campano con associati rovesci temporaleschi che si attenueranno in serata. Temperature: minime in diminuzione sul nord-est, sui rilievi alpini e sulla Sardegna, stazionarie altrove; massime in marcata diminuzione sulla Sardegna, sul nord-est e sulle regioni centrali adriatiche ma in leggera ripresa sul resto del nord, sulla Toscana e sulle regioni meridionali, senza variazioni significative sul resto del territorio. Venti: moderati occidentali sulla Sardegna, Liguria, alta Toscana, basso Lazio, con locali rinforzi; deboli occidentali sulle restanti regioni centro-meridionali con locali rinforzi sulla Sicilia. Deboli o moderati da est sulla pianura padana con residui rinforzi da nordest al mattino sulle coste dell’alto adriatico, in attenuazione pomeridiana. Mari: molto mossi, localmente agitati il mar ligure ed il tirreno centrale; mossi o localmente molto mossi i rimanenti bacini occidentali; poco mossi o mossi tutti i rimanenti mari, con moto ondoso in temporaneo rapido aumento al mattino sull’alto adriatico.

aeronautica militare logoIl Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: cielo sereno o poco nuvoloso sul settore nord-occidentale. Nuvolosita’ irregolare sul resto del settentrione con nubi piu’ compatte su Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna con possibili residue precipitazioni, ma in graduale miglioramento dalla mattina iniziando dai settori occidentali in estensione verso levante. Centro e Sardegna: irregolamente nuvoloso al mattino su alta Toscana, Umbria, Marche e zone interne del lazio, ove non si escludono isolati e deboli piovaschi. Ampie schiarite dal pomeriggio. Sereno o poco nuvoloso altrove. Sud e Sicilia: nuvolosita’ alta in rapido transito sulla Puglia. Locali addensamenti sulle aree del settore tirrenico meridionale, in particolare di Campania e Sicilia settentrionale. Sereno o poco nuvoloso altrove. Temperature: minime in diminuzione su Lazio, Abruzzo, Molise Campania e Puglia garganica. Stazionarie altrove; massime in aumento al nord, regioni del medio adriatico, Lazio e Sardegna. Stazionarie altrove. Venti: moderati con locali rinforzi da sud-ovest sulla Liguria e sull’alta Toscana; moderati da nord-ovest sulla Sardegna e sulla Sicilia; deboli/moderati occidentali sulle regioni centro-meridionali tirreniche e sull’Emilia-Romagna; deboli meridionali su Veneto e Friuli tendenti a rinforzare; deboli variabili sul resto del territorio. Mari: molto mossi, localmente agitati mar ligure e mar tirreno centro-settentrionale; mossi, localmente molto mossi il mare e canale di Sardegna, il tirreno meridionale e lo stretto di Sicilia; da poco mossi a mossi i restanti bacini.