Previsioni Meteo, caldo al centro/nord ma più fresco al Sud: MAPPE e bollettino dell’aeronautica militare per i prossimi giorni

/
MeteoWeb

Le Previsioni Meteo per i prossimi giorni: mappe e bollettino dell’aeronautica militare

Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. SITUAZIONE: sull’Italia permangono generali condizioni di stabilita’ atmosferica grazie alla presenza di un campo di alta pressione in ulteriore consolidamento. PREVISIONI FINO ALLE 06.00 DI DOMANI: NORD – Cielo in prevalenza sereno, ma con sviluppo di nubi cumuliformi sui rilievi alpini centro-occidentali dove non si escludono locali e brevi rovesci pomeridiani comunque in rapida attenuazione serale.

01CENTRO E SARDEGNA – tempo stabile all’insegna del cielo prevalentemente sereno, seppur con temporanei annuvolamenti pomeridiani sui rilievi ed in dissolvimento serale. SUD E SICILIA – cielo generalmente sereno, con temporanei addensamenti pomeridiani sui rilievi e possibilita’ di qualche breve rovescio associato su quelli della Calabria ma in rapido dissolvimento serale. TEMPERATURE: massime stazionarie su Molise, Puglia e Basilicata, in generale aumento sulle rimanenti regioni; minime stazionarie o in lieve aumento al sud, in generale aumento sul resto d’Italia. VENTI: deboli settentrionali con locali rinforzi su Molise, Puglia e Basilicata; deboli variabili sul resto del Paese, a regime di brezza lungo le coste e con rinforzi orientali sulla Sardegna meridionale. MARI: mosso il Canale di Sardegna con moto ondoso in aumento; da poco mosso a localmente mosso il Mare di Sardegna; poco mossi o quasi calmi i rimanenti mari.

04TEMPO PREVISTO PER DOMANI, GIOVEDÌ 2 LUGLIO: NORD – tempo stabile e soleggiato, ma con sviluppo di nubi imponenti sui monti nelle ore centrali della giornata, nuvolosita’ che nel pomeriggio potra’ essere all’origine di isolati rovesci o temporali comunque limitati alle zone montuose e in rapido esaurimento nella serata. CENTRO E SARDEGNA – cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso per l’intera giornata, salvo poche nubi in piu’ a ridosso dei rilievi appenninici nelle ore calde. Possibilita’ di formazione di nebbie nelle valli al primo sorgere del sole. SUD E SICILIA: un soleggiamento diffuso appena interrotto da qualche annuvolamento sui rilievi della Calabria e della Sicilia orientale. TEMPERATURE: minime per lo piu’ stazionarie; massime in aumento, piu’ marcato sulla Pianura Padana e sull’entroterra di Toscana, Lazio e Sardegna, dove si raggiungeranno i 35°C. VENTI: moderati da est sulla Sardegna meridionale e da nord su Puglia e Basilicata; deboli variabili sul resto del Paese, con rinforzi di brezza lungo le coste nelle ore centrali del giorno. MARI: mossi il Canale d’Otranto e il Canale di Sardegna; quasi calmi o poco mossi tutti gli altri mari.

07Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. VENERDÌ 3: NORD – tempo stabile, ma con passaggio di modeste velature che nelle ore piu’ calde si sommeranno ad annuvolamenti più compatti in sviluppo a ridosso dei monti, dove potranno arrivare degli isolati rovesci o temporali. Ampie schiarite nella serata. CENTRO E SARDEGNA – cielo sereno o poco nuvoloso, salvo isolati annuvolamenti nelle ore centrali del giorno sui monti, specie sul Lazio e sull’alta Toscana. SUD E SICILIA – tempo stabile e soleggiato; poche nubi in piu’ sull’appennino calabrese. TEMPERATURE: in ulteriore aumento sia le massime che le minime, specie per le regioni di nord-ovest, per la Pianura Padana, per la Sardegna e per le regioni tirreniche, con condizioni di onda di calore. VENTI: deboli o moderati dai quadranti settentrionali sulle regioni del medio e basso Adriatico; deboli variabili sul resto del paese, con rinforzi di brezza lungo le coste. MARI: mosso il Canale d’Otranto; quasi calmi o poco mossi tutti gli altri mari.

10SABATO 4: un po’ piu’ di nubi nelle ore calde sui rilievi appenninici meridionali in un contesto di tempo stabile, soleggiato e caldo per tutto il paese. Temperature elevate con persistenza delle condizioni di disagio per le regioni settentrionali – specie in Pianura Padana – per quelle tirreniche e per la Sardegna. Ventilazione settentrionale su basso Adriatico e Jonio e debole ma con rinforzi di brezza lungo le coste per il resto del territorio. Mari quasi calmi o poco mossi, salvo moto ondoso piu’ accentuato per il basso Adriatico e lo Jonio settentrionale.

DOMENICA 5: qualche annuvolamento in piu’ sul meridione e sulle zone alpine, con tempo invece stabile e soleggiato sul resto del territorio. Temperature ancora elevate, specie al nord, sulla Sardegna e sulle regioni tirreniche, dove persisteranno le condizioni di onda di calore. Ventilazione debole e in genere non significativa e moto ondoso dei mari ovunque assente o poco consistente.

LUNEDÌ 6 E MARTEDÌ 7: instabilità pomeridiana in aumento sulle zone alpine, bel tempo sul resto del paese, ma con persistenza delle condizioni di onda di calore.