Previsioni Meteo, capitombolo sconfortante: prospettive infuocate, luglio rischia di diventare un grande incubo

/
MeteoWeb

Le Previsioni Meteo per i prossimi giorni, luglio rischia di diventare un incubo di super-caldo

Clamoroso capitombolo dei modelli previsionali che negli ultimi aggiornamenti disegnano scenari assolutamente sconfortanti a breve, medio e lungo termine: dopo la breve tregua di queste ore, infatti, le temperature torneranno ad aumentare per il ritorno dell’anticiclone africano Sub-Tropicale proprio sull’Italia, dando vita ad un altro lungo periodo di grande caldo che potrebbe durare almeno fino al 22-23 luglio. Un mese che è già caldissimo su quasi tutta l’Europa, e che adesso rischia di diventare davvero un grande incubo alla stregua dei mesi più caldi della storia.

ncep_cfsr_europe_t2m_anomL’anomalia termica dei primi dieci giorni di luglio è davvero eccezionale, molto estesa a quasi tutto il continente, con picchi di oltre +7°C rispetto alle medie nell’area alpina. Ha fatto molto caldo in Francia, Germania, Austria, Ungheria, Spagna, Belgio, Paesi Bassi, Svizzera e centro/nord Italia, ma anche in Polonia, Ucraina, nel nord dei Balcani, nel Regno Unito. Più fresco soltanto nel Mediterraneo centro/orientale, tra Grecia e Turchia, e nel nord Africa, oltre che in Russia, Finlandia e alta Scandinavia, con grandi anomalie negative. Il Sud Italia è rimasto ai margini dell’anomalia calda, soprattutto in Puglia e Sicilia è stata una prima decade del mese con temperature in linea con le medie del periodo.

05Adesso però c’è il rischio che la prossima settimana, in modo particolare tra venerdì 17 e sabato 18 luglio, il caldo possa fare veramente sul serio con picchi fino a +40°C anche al centro/sud. Prospettive da incubo per un luglio che adesso può diventare molto più di un mese estivo, molto più di un’ondata di calore, trasformandosi in un vero e proprio inferno di fuoco. La fresca estate 2014 è già un lontano ricordo…