Ricerca: anche tra gli scimpanzé si formano sottoculture

MeteoWeb

Gli esperti hanno osservato due comunità di scimpanzé che vivono vicine nella foresta di Kalinzu, in Uganda, e il loro modo di usare alcuni strumenti

Proprio come accade tra gli umani, anche nelle comunita’ di scimpanzé si formano sottoculture. Lo hanno dimostrato i ricercatori delle universita’ di Cambridge, Kyoto e Berlino, che hanno preso in esame due gruppi di scimpanze’ della stessa area e nelle stesse condizioni ambientali, per capire se ci fossero differenze culturali. Gli esperti hanno osservato due comunita’ di primati che vivono vicine nella foresta di Kalinzu, in Uganda, e il loro modo di usare alcuni strumenti. Tra questi, i bastoncini che gli animali inseriscono nei formicai sotterranei per estrarre le formiche. Lo studio, pubblicato sulla rivista ‘Scientific Reports’, ha evidenziato che i due gruppi, pur in presenza della stessa specie di formiche, sono soliti usare bastoncini di due lunghezze molto diverse. Vista la mancanza di differenze ecologiche tra le due comunita’, i ricercatori hanno quindi concluso che la diversita’ nella lunghezza di questi strumenti fosse riconducibile alla sfera culturale. “La conoscenza culturale puo’ generare diversificazioni culturali su piccola scala in gruppi vicini”, rileva Kathelijne Koops, a capo della ricerca. “Vista la stretta relazione evolutiva tra gli scimpanze’ e gli esseri umani, capire che cosa guida la diversificazione culturale nei nostri parenti piu’ prossimi puo’ far luce sul come le differenze culturali emergano e siano mantenute tra gruppi adiacenti nelle societa’ umane”.