Sognare fenomeni meteo, cambiamenti climatici e terremoti: l’interpretazione dei sogni spiega cosa significa

MeteoWeb

Un’interpretazione dei sogni legati alla meteorologia, ai cambiamenti climatici e alle catastrofi naturali: ecco cosa significa sognare questi fenomeni

Spesso ci si chiede a quali significati sono associati i sogni relativi ai cambiamenti climatici che caratterizzano le paradossali e stravaganti storie che sogniamo di vivere durante il sonno. In generale possiamo affermare che se durante il sogno si sta leggendo o ascoltando previsioni meteo ciò vuol dire che viviamo una forte aspettativa di cambiamento del corso della nostra vita sia sul piano professionale che su quello affettivo, laddove un tempo uggioso può essere sinonimo di tristezza e malinconia mentre una giornata radiosa può portare felicità e momenti di assoluta gioia e spensieratezza.

31154_L_bangastormANello specifico se sogniamo fulmini, tuoni, o lampi nel cielo vuol dire che stiamo vivendo delle situazioni di caos e difficoltà che percepiamo come ostacoli pericolosi che ci allontanano sempre di più dal raggiungimento dei nostri desideri. Il temporale infatti è spesso associato al timore di affrontare una qualche difficoltà che appare sproporzionata rispetto alle forze del sognatore che la vive come qualcosa di difficilmente contrastabile di fronte alla quale si può mostrare solo tanta rassegnazione. Tenendo bene a mente che il significato della saetta nei sogni contiene in sé una qualità di illuminazione e cioè l’accorgersi improvvisamente di quale possa essere la soluzione al problema, essendo legato ad un’idea molto diffusa nell’antichità e cioè quella che rendeva l’individuo intoccabile se veniva colpito da un fulmine come se fosse in qualche modo prescelto dalla divinità. Sognare la pioggia invece simboleggia il tentativo e dunque il desiderio da parte del sognatore di risolvere delle tensioni interne, magari mossi dalla necessità di prendere coscienza sui motivi che rendono tormentato il proprio animo.

LaPresse/Xinhua
LaPresse/Xinhua

Nello specifico la pioggia potrebbe corrispondere ad un pianto interiore che si sta manifestando nel sognatore o una situazione di disagio che inconsciamente si tiene a bada per mantenere alto il proprio livello di auto-controllo. Ovviamente tale interpretazione può variare a seconda dell’intensità della pioggia, laddove se è un pioggerella vuol dire che si ha il bisogno di essere ricettivi di fronte a nuovi stimoli e idee, mentre se la pioggia è fredda e torrenziale vuol dire che il sognatore sta per liberarsi di tutte le forze che finora aveva represso.

katrina-08-28-2005Un’interpretazione dei sogni diversa viene associata ad un sogno caratterizzato da un forte uragano che in linea di massima simboleggia un ammonimento per qualcosa che si è per troppo tempo sottovalutato e che dunque non tarderà a manifestarsi con tutta la sua violenza, personificata dalle conseguenze inevitabili di un evento negativo a cui non è stata attribuita la giusta importanza. Nello specifico l’uragano è sinonimo di un grande cambiamento che sta per avvenire nella vita di un sognatore che inizialmente ne vede solo la portata catastrofica e poi ne scoprirà i vantaggi. Per quanto riguarda le catastrofi naturali i significati sono disparati ma vengono accomunati da un urgente desiderio di dare una nuova rotta alla propria vita. In particolare se il nostro sogno è caratterizzato da un maremoto o da un tsunami vorrà dire che la nostra vita sta attraversando delle fasi di passaggio e di crescita in cui l’inconscio individuale agisce con la stessa modalità e la stessa forza che usa la natura nelle sue relative catastrofi.

Sismografo (1)Anche il terremoto simboleggia una fase di passaggio ma con un’accezione diversa dato che la transizione viene vista come una condizione che da insicurezza e incertezza rispetto alle scelte del nostro futuro. In definitiva i disastri o le catastrofi naturali simboleggiano un forte senso di ansia e di angoscia verso tutto quello che ci aspetta e che ci appare ignoto e indecifrabile. In ogni caso significa che presto o tardi affronteremo un cambiamento irreversibile che non potevamo prevedere e verso il quale non servirà nessuna precauzione.

Angelo Vargiu