Sostenibilità: gli italiani attenti agli sprechi e all’impatto ambientale negli acquisti

MeteoWeb

L’indagine mostra come gli italiani siano sempre più consapevoli e attenti alla sostenibilità anche nel fare la spesa

Passione e sostenibilità entrano in gioco nelle scelte d’acquisto degli italiani. Lo rivelano i primi risultati della ricerca Doxa realizzata per ‘Il Salone della Csr e dell’innovazione sociale’, che verrà presentata integralmente il 6 ottobre all’Università Bocconi di Milano. Realizzata su un campione rappresentativo della popolazione nazionale, l’indagine mostra come gli italiani siano sempre più consapevoli e attenti alla sostenibilità anche nel fare la spesa. Fra le motivazioni di acquisto più rilevanti c’è la riduzione degli sprechi: il 95% delle persone tende a comprare solo prodotti o servizi che è certo di consumare; nell’84% dei casi si tende a scegliere in base all’origine e alla tracciabilità dei prodotti, soprattutto per i settori fashion, food, toiletry, mentre l’attenzione all’impatto ambientale è fondamentale per l’81% dei consumatori. Ma dove entra in gioco la passione? Agli intervistati è stato chiesto cosa rende più interessante e coinvolgente la scelta di un prodotto o di un servizio. Nel 93% dei casi la soddisfazione deriva dalla convinzione di ‘aver fatto un buon affare’, quindi da ragioni di risparmio economico, e per l’89% delle persone il piacere nasce da un acquisto consapevole, dal conoscere a fondo caratteristiche, provenienza e sostenibilità di ciò che si compra.