Tornado Veneto, Zaia: “Renzi si gioca tutta la sua credibilità”

MeteoWeb

Il Presidente del Veneto, Luca Zaia, torna sul tema del fondo per gli eventi catastrofali per la ricostruzione dei territori colpiti dal tornado lo scorso 8 luglio: “il Governo non può liquidare la questione del Veneto, fosse solo per tutte le tasse che paghiamo”

“Credo che Renzi si stia giocando la sua credibilita’ sulla partita del tornado che ha colpito la Riviera del Brenta, sono convinto che voglia fare la sua parte, ma bisogna che faccia veloce”. Lo ha dichiarato il presidente del Veneto, Luca Zaia, aggiungendo che “il Governo non puo’ liquidare con superficialita’ la questione del Veneto, fosse solo per tutte le tasse che paghiamo. Sto gia’ parlando con tutti e lo faro’ anche con il ministro Delrio, che sara’ qui giovedi’, cosi’ come lo faro’ quando andro’ la prossima settimana a Roma”. Zaia e’ quindi tornato sul tema del fondo per gli eventi catastrofali. “Bisognera’ trovare gli strumenti per alimentarlo e voglio che sia il Consiglio ad esprimersi sul tema: adesso vediamo cosa succede – ha detto -. Si puo’ pensare ad esempio ad un’autotassazione volontaria, al tema dei privati o ad un’accisa sulla benzina, anche se quest’ultima ipotesi la prendero’ in considerazione solo dopo aver visto come si comportera’ il Governo, a cui non voglio dare alibi, visto che deve metterci la faccia e i soldi”.