Tornado Venezia: 10 milioni di euro da Veneto Banca

MeteoWeb

L’Istituto bancario ha attivato due linee specifiche di credito per aiutare le imprese e le famiglie colpite dal disastro

Accanto agli sforzi dei cittadini e delle Istituzioni per tornare alla normalità il prima possibile dopo la tromba d’aria che ha colpito la zona di Dolo e Mira, Veneto Banca ha ritenuto di intervenire urgentemente stanziando 10 milioni di euro. L’Istituto ha attivato due specifiche linee di credito: Prestito Emergency per le famiglie e Finanziamento Emergency Imprese per le aziende delle zone colpite.I due finanziamenti messi in campo consentono di usufruire di un sostegno significativo a tassi di favore a fronte di danni di grande impatto. Il Prestito Emergency è finalizzato alla ricostruzione e al recupero delle abitazioni danneggiate e, novità in questo tipo di iniziative, anche degli autoveicoli, con importi erogabili fino ad un massimo di 30.000 euro. Emergency Imprese si rivolge alle aziende di ogni forma sociale e dimensione per finanziamenti fino a 150.000 euro. ”Come ogni qual volta si verificano calamità che vanno a colpire il tessuto sociale ed economico-produttivo delle aree in cui Veneto Banca opera, anche in questo caso abbiamo ritenuto doveroso dare un segno concreto dell’attenzione a famiglie e imprese in un momento di particolare necessità”, afferma Enrico Doni, Responsabile della Direzione Mercato Retail di Veneto Banca. ”Proprio per la natura straordinaria di questi eventi – sottolinea Doni – è nostra volontà mettere a disposizione interventi a condizioni assolutamente particolari”. Le domande di finanziamento potranno essere presentate alle filiali Veneto Banca con la documentazione attestante il danno subito.