Vaccini, esperti: serve un fondo da 2 miliardi per le malattie emergenti

MeteoWeb

Ebola, Mers e west Nile virus: sono solo alcune delle malattie emergenti che necessitano di un vaccino, ma le risorse economiche scarseggiano con la conseguente mancanza cronica di progressi nello sviluppo e nella ricerca

Serve un fondo globale da 2 miliardi di dollari per trovare i vaccini per le malattie emergenti, da Ebola a Mers passando per il west Nile virus. Lo afferma un editoriale sul New England Journal of Medicine, secondo cui i fondi dovrebbero servire a colmare il vuoto tra le scoperte di laboratorio, spesso promettenti, e i dispendiosi test sul campo. “Non si puo’ piu’ stare fermi e ignorare la mancanza cronica di progressi nello sviluppo di nuovi vaccini – affermano gli autori tra cui Jeremy Farrar, direttore dell’Ong Wellcome Trust -. I fondi potrebbero venire da governi, fondazioni e industrie farmaceutiche, ma anche da fonti non tradizionali come le industrie legate alle assicurazioni e ai viaggi”. La somma, spiegano ancora gli autori, e’ molto piccola, se si pensa ad esempio che l’epidemia di Ebola finora e’ costata 8 miliardi di dollari e la cifra e’ ancora provvisoria. “Proprio il caso di Ebola e’ emblematico – sottolinea l’articolo -. Con un vaccino che avesse gia’ superato la fase 1 della sperimentazione si sarebbe potuto iniziare prima la somministrazione almeno agli operatori sanitari”.