Alluvione Rossano: voglia di normalità, gente in spiaggia

MeteoWeb

Gli operatori turistici di Rossano stanno lavorando in tempi record per cancellare il ricordo dell’alluvione e far sì che il lungomare torni ad essere, per vacanzieri e ospiti, meta privilegiata del divertimento e del relax

Il fango e’ ancora presente su strade, in abitazioni e locali, ma Rossano vuole tornare alla normalita’. Stamani, approfittando anche della bella giornata di sole, la gente e’ tornata ad occupare le spiagge del lungomare nel tratto non colpito dal nubifragio. I lidi risparmiati dalla furia delle acque sono tornati ad aprire gli ombrelloni a poche decine di metri dalla zona colpita. Gli operatori turistici, infatti, stanno lavorando in tempi record per cancellare il ricordo dell’alluvione e far si’ che il lungomare torni ad essere, per vacanzieri e ospiti, meta privilegiata del divertimento e del relax. L’assessore comunale al Turismo, Guglielmo Caputo, in costante contatto con gli operatori del settore, ha garantito che a partire dal domani, giorno di Ferragosto, la situazione su buona parte del litorale cittadino e lungomare Sant’Angelo tornera’ alla normalita’. “Chi ha pianificato le sue vacanze nella Citta’ del Codex – ha sostenuto Caputo – non avra’ alcun problema, l’operativita’ degli stabilimenti balneari, cosi’ come le strutture ricettive, sta ritornano a pieno regime. Abbiamo annullato tutti gli eventi in programma nel cartellone estivo per ieri ed oggi, cosi’ da permettere che si portino avanti il piu’ possibile gli interventi di manutenzione e ripristino”. L’assessore ha confermato “in piena sintonia con l’arcivescovo di Rossano-Cariati, mons. Giuseppe Satriano e con gli operatori turistici, i festeggiamenti del 15 Agosto, festa patronale, in onore della Vergine Achiropita. Ci siamo confrontati con il vescovo e si e’ convenuto di celebrare la processione per le vie principali del Centro storico e a seguire il concerto di Chiara e lo spettacolo pirotecnico. Il resto del cartellone rimane come da programma”. Edoardo Bennato, che avrebbe dovuto esibirsi stasera, cantera’ il 21 agosto proprio su viale Sant’Angelo, la zona piu’ colpita. E sempre a Sant’Angelo, ha annunciato l’Arcivescovo, il 31 agosto si terra’ una processione di ringraziamento a chiusura del mese dedicato all’Achiropita.