Siccità, la California taglia i consumi dell’acqua per il secondo mese di fila

MeteoWeb

Gli sforzi per un utilizzo piu’ consapevole dell’acqua in California sembrano funzionare. Lo Stato Usa, colpito da una fortissima siccita’, ha tagliato i consumi d’acqua per il secondo mese di fila superando gli obiettivi imposti dalle autorita’. A luglio, secondo quanto annunciato dallo State Water Resources Control Board, le citta’ californiane hanno ridotto i consumi d’acqua del 31%, superando l’obbligo imposto del 25%. A giugno la riduzione era stata del 27% nonostante le temperature elevate. I risultati, spiega Felicia Marcus, presidente del Board, fanno pensare che i californiani stiano cominciando a comprendere la necessita’ urgente di risparmiare i consumi idrici nel quarto anno di siccita’. “Questa – aggiunge – non e’ una qualsiasi siccita’, ma la siccita’ del secolo”. Secondo le autorita’ a influire positivamente sui risultati di luglio anche le piogge cadute copiose nel mese nella California meridionale, oltre a una massiva campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica.