21 settembre, il santo del giorno: Matteo

MeteoWeb

Oggi 21 settembre si ricorda San Matteo

Gesù, stabilitosi a Cafarnao, suscita l’ammirazione e lo stupore della gente con la predicazione ed i miracoli. Matteo, chiamato anche Levi, ne sente parlare ed è colpito dal suo messaggio. Ci informa Origene: ”Intorno ai quattro evangeli, che sono i soli ammessi senza contestazione nella chiesa di Dio che è sotto il cielo, ho appreso dalla tradizione che il primo fu scritto da Matteo, prima pubblicano, poi apostolo di Gesù Cristo; che fu composto in lingua ebraica e destinato ai convertiti dal giudaismo alla fede cristiana”. Matteo scrive certamente per un pubblico che conosce le tradizioni ebraiche e si sforza di dimostrare che Gesù di Nazaret è il messia promesso nelle Scritture.