Allarme alcol e tabacco, in Europa i consumi più alti del mondo

MeteoWeb

In media in Europa si consumano 11 litri di alcol l’anno, e il 4% della popolazione è dipendente

In Europa cala la mortalita’ prematura, si allunga la vita media, ma il consumo di alcol e tabacco restano i piu’ alti al mondo e l’obesita’ cresce in maniera preoccupante. Lo afferma il rapporto triennale dell’ufficio europeo dell’Oms sullo stato di salute del continente. Secondo il documento negli anni tra il 1990 e il 2012 la mortalita’ per le principali malattie non infettive, cardiovascolari, tumori, diabete e malattie respiratorie croniche, e’ diminuita in media del 2% l’anno, addirittura meglio di quanto richiesto dagli obiettivi ‘Health 2020’ della Commissione Ue che chiedeva l’1,5%. Questo avviene nonostante in media il 30% della popolazione europea consumi tabacco abitualmente, con punte del 60% fra gli uomini e del 38% tra le donne.

TUMORE POLMONI SIGARETTE“Questo fa si’ che anche la proporzione di morti dovute al tabacco sia la piu’ alta al mondo – sottolinea il documento -, ed e’ pari al 16% tra gli over 30 contro una media globale del 16%”. Particolarmente alte anche le cifre del consumo di alcol, che come il fumo sono le piu’ alte al mondo. In media in Europa si consumano 11 litri di alcol l’anno, e il 4% della popolazione e’ dipendente. “Se a questo si aggiunge un tasso di obesita’ in aumento si vede che c’e’ molto da fare – sottolinea Claudia Stein, direttore della divisione informazione dell’Oms Europa -. Un altro aspetto preoccupante e’ che ci sono ancora troppe differenze tra paesi. Una donna che nasce in Spagna ha un’aspettativa di vita 22 anni maggiore di un uomo che nasce in Turkmenistan, questo e’ inaccettabile”.