Allerta Meteo, il ciclone arriverà al Sud prima del previsto: tempesta da martedì 8 a giovedì 10 [FOCUS]

/
MeteoWeb

Allerta Meteo: tutti i dettagli sul brusco peggioramento in arrivo nei prossimi giorni al Sud, i fenomeni più estremi tra martedì 8, mercoledì 9 e giovedì 10 settembre

Le temperature stanno diminuendo, come ampiamente previsto nei giorni scorsi, anche al Sud Italia: nelle scorse ore abbiamo avuto i primi temporali, localmente intensi, tra Sicilia e Calabria, e nella giornata di lunedì 7 settembre se ne ripeteranno altri con un ulteriore calo termico. Ma il primo giorno della nuova settimana sarà ancora una volta una giornata di transizione in vista del violento peggioramento che interesserà il Sud nei giorni successivi, tra martedì 8 e giovedì 10 settembre.

Allerta Meteo Sud Italia mercoledì 9 settembreUn profondo ciclone di origine Africana arriverà nel Mediterraneo tra Libia e Tunisia, e risalirà dapprima il Canale di Sicilia e poi il Mar Jonio, portandosi sul Salento e sulle coste albanesi. La tempesta sarà molto intensa, soprattutto in termini di precipitazioni: provocherà piogge torrenziali per quasi tre giorni consecutivi in tutto il meridione. In base agli ultimi aggiornamenti possiamo entrare nel dettaglio di una previsione urgente in termini di prevenzione e salvaguardia del territorio e della popolazione.

Allerta Meteo: la tempesta inizierà martedì 8 settembre

51Il maltempo inizierà a fare sul serio nel pomeriggio/sera di martedì 8 settembre, con le prime forti piogge in Sardegna, Sicilia e Calabria meridionale. Le correnti inizieranno a disporsi al suolo dai quadranti orientali, quindi le precipitazioni saranno più intense nelle zone joniche della Sicilia. Nella serata di martedì 8 il maltempo diventerà particolarmente violento con nubifragi in tutta la Sicilia. Nella notte successiva i fenomeni si intensificheranno ulteriormente mentre il ciclone inizierà la sua risalita nel Canale di Sicilia passando su Malta e portandosi poi nella giornata di mercoledì 9 fin nel mar Jonio.

Allerta Meteo: mercoledì 9 la giornata più estrema

073Al contrario di quanto ipotizzato in precedenza, la giornata di maltempo più estremo sarà quella di mercoledì 9 almeno in termini di precipitazioni. Il ciclone si approfondirà nel Canale di Sicilia risalendo verso il mar Jonio nel corso della giornata, provocando piogge torrenziali e violenti temporali su tutta la Sicilia in estensione sulla Calabria, specie meridionali. Le precipitazioni dovrebbero colpire gran parte del territorio siciliano, ma in prevalenza i settori orientali e nord/occidentali, le aree più esposte ai venti di levante. Attenzione ai forti temporali da cui potranno scaturire intense grandinate e anche delle trombe d’aria.

Allerta Meteo: giovedì 10 la tempesta arriva in Puglia

11Nella giornata di giovedì 10 la tempesta risalirà tutto il mar Jonio arrivando sul Salento, e il maltempo si estenderà anche a Puglia e Basilicata. Sul resto del Sud irromperanno fresche correnti di maestrale che determineranno ancora precipitazioni, anche fino a venerdì 11, tra Calabria e Sicilia, stavolta prevalentemente nei settori occidentali. Forti piogge anche tra Molise e Puglia per i forti venti settentrionali, con un intenso “stau” appenninico. Nel corso di tre giorni al Sud cadrà tantissima pioggia, con picchi di oltre 300mm nelle zone più colpite. E’ alto il rischio di frane, esondazioni e allagamenti, con fenomeni alluvionali che purtroppo potranno avere conseguenze pesanti sul territorio. Consigliamo la massima prudenza nelle zone interessate dal maltempo: quanto accaduto nei giorni scorsi in varie località del nostro Paese non lascia dormire sonni tranquilli, i contrasti termici dovuti ai primi spifferi freschi dell’autunno dopo un’estate caldissima che ha riscaldato in modo anomalo le acque del Mediterraneo intorno all’Italia, potranno ancora una volta determinare la formazione di eventi distruttivi.

Previsioni Meteo: attenzione a lungo termine al Nord

avnpanel4Attenzione anche a lungo termine: in base alle ultime proiezioni si sta venendo a configurare un’altra situazione molto pericolosa a ridosso di metà mese, stavolta per le Regioni del nord e soprattutto del nord/ovest. Altre piogge alluvionali all’orizzonte: come già anticipato nei precedenti bollettini, l’autunno anticipa i tempi e fa subito sul serio. Intanto per monitorare la situazione in tempo reale, ecco le pagine del nowcasting: