Allerta Meteo Sardegna, ciclone in arrivo: l’appello del sindaco di Olbia, massima attenzione

MeteoWeb

Il sindaco di Olbia raccomanda ai cittadini di osservare le norme di autoprotezione previste in caso di alluvione, ampiamente diffuse su diversi canali di comunicazione all’indomani del tragico nubifragio del 18 novembre 2013 che causò morte e devastazione soprattutto in Gallura

Il Centro operativo comunale (Coc) di Olbia e gia’ riunito e attivo, nella sala consiliare di Poltu Quadu, attrezzata per il coordinamento delle azioni di prevenzione e soccorso in vista delle consistenti piogge che, nelle prossime ore, potrebbero abbattersi sulla citta’ gallurese. “C’e’ il rischio che cada una quantita’ d’acqua molto consistente“, ha affermato il sindaco di Olbia, Gianni Giovannelli, in una conferenza stampa convocata non appena, dalla protezione civile regionale, e’ giunta la comunicazione che sull’intera Sardegna e’ estesa un’allerta di criticita’ elevata per rischio idrogeologico dalle 12 di oggi e fino alla stessa ora di venerdi’ prossimo. Il primo cittadino ha gia’ ordinato la chiusura di tutte le scuole della citta’ fino alla sera di venerdi’. Giovannelli raccomanda ai cittadini di osservare le norme di autoprotezione previste in caso di alluvione, ampiamente diffuse su diversi canali di comunicazione all’indomani del tragico nubifragio del 18 novembre 2013 che causo’ morte e devastazione soprattutto in Gallura. “Chiediamo a tutti una forma di generale solidarieta’, intervenendo anche nei confronti dei vicini che manifestano fragilita’ e mettendo in guardia coloro che stanno nelle borgate di campagna; chi alleva bestiame potrebbe metterlo al sicuro trasferendolo in zone con maggiore altitudine. Un’altra precauzione importante“, ha aggiunto Giovannelli, “riguarda le automobili che i proprietari dovrebbero spostare dalle zone che solitamente sono soggette ad allagamenti“. Per qualsiasi segnalazione e’ sempre operativo il numero verde della polizia locale 800 405 405. La pioggia dovrebbe cominciare a cadere con insistenza tra le 16 e le 17 di oggi.