Alluvione a Parma e Piacenza: dichiarato lo stato d’emergenza

MeteoWeb

Eccezionali le avversità atmosferiche che hanno interessato Parma e Piacenza il 13 e il 14 settembre 2015

Il Consiglio dei ministri ha dichiarato lo stato d’emergenza per le eccezionali avversita’ atmosferiche che si sono verificate nelle province di Parma e Piacenza dal 13 al 14 settembre 2015.

“Il Governo, nel corso del Consiglio dei Ministri di oggi, ha concesso lo stato di emergenza per le aree del piacentino colpite dall’alluvione del 14 settembre scorso e stanziato 10 milioni di risorse aggiuntive a quelle gia’ messe dalla Regione”. E’ questo il testo di una nota del Sottosegretario all’Economia Paola De Micheli. “La decisione del Governo – prosegue – arriva 11 giorni dopo gli eventi che hanno colpito la Val Nure e la Val Trebbia e risponde alla richiesta formulata dalla Regione Emilia-Romagna, inoltre i 10 milioni stanziati dalla Protezione Civile sono risorse importanti per gli interventi piu’ urgenti per la messa in sicurezza del territorio. E’ l’inizio del percorso che con il premier Matteo Renzi avevamo illustrato agli amministratori locali la settimana passata nel corso della sua visita a Piacenza”. “In tempi rapidi – ha detto – proseguendo nel proficuo gioco di squadra con la Regione e in collaborazione con gli enti locali, saranno approvati gli altri provvedimenti per offrire le risposte concrete ed efficaci agli interventi legati all’emergenza e alla ricostruzione”.