Alluvione Emilia, Bersani: “è il disastro dei miei paesi”

MeteoWeb

Nei miei paesi e’ arrivato il disastro. Una precipitazione senza precedenti e senza possibile riparo. Vite umane perdute, un territorio ferito. Bisogna subito togliere frazioni e paesi dall’isolamento, ripristinare le reti e i servizi fondamentali. E poi riparare, ricostruire, risanare“. Cosi’ su Facebook l’ex segretario Pd Pierluigi Bersani, originario di Bettola, nel Piacentino, colpito dal maltempo. “Tutto l’Alto Appennino e’ sempre piu’ prezioso e sempre piu’ fragile e indifeso. Ogni anno che passa – prosegue Bersani – le periferie territoriali e sociali diventano piu’ invisibili. I riflettori sono sempre altrove. Salvo per i pochi attimi del disastro. Dobbiamo tutti trovare la forza di invertire questa deriva”. Il politico emiliano e’ molto legato al suo paese di origine, tanto da aver iniziato da Bettola, dove e’ nato, la campagna per le primarie del centrosinistra nel 2012. Proprio di Bettola sono due dispersi, probabilmente inghiottiti dalla piena del Nure.