Alluvione nello Utah: almeno 16 morti e 3 dispersi

MeteoWeb

Solo nel parco nazionale di Zion, nel nord dello Utah, sono morte quattro persone e altre tre risultano disperse

Almeno 16 persone sono morte nello Utah, negli Stati Uniti, a causa delle inondazioni lampo provocate dalle forti piogge che si sono abbattute sullo Stato americano. Delle 16 vittime, 12 persone sono rimaste uccise in un’area vicino al confine con l’Arizona, quando “un grosso muro di acqua e detriti” ha travolto le auto su cui si trovavano, hanno spiegato le autorità locali. Nel parco nazionale di Zion, nel nord dello Utah, sono invece morte quattro persone e altre tre risultano disperse. Il gruppo era andato a fare un’escursione nei canyon del parco. “Un’altra tragedia per il nostro Stato. Stiamo vacillando in questo momento”, ha scritto su Twitter il tenente governatore dello Utah, Spencer Cox. Il governatore dello Utah Gary Herbert si è detto invece “affranto” per la perdita di vite umane.