Animali: la Cina clona il maialino sopravvissuto al terremoto del Sichuan e lo vende come animale domestico

MeteoWeb

Dopo lo scoppio del cataclisma, il maialino – dal peso di 150 kg – era sopravvissuto mangiando carbone e bevendo acqua piovana

L’hanno ribattezzato “il maialino determinato/ostinato” (Strong-Willed Pig) e presto si potrà comprare in Cina. Un nuovo tipo di animale domestico fuori dal comune, perché clonato. A crearlo in laboratorio sono stati alcuni scienziati cinesi, partendo dal dna del maiale sopravvissuto un mese sotto le macerie del terremoto del Sichuan del 2008. Dopo lo scoppio del cataclisma, il maialino – dal peso di 150 kg – era sopravvissuto mangiando carbone e bevendo acqua piovana. Poiché l’animale era sterile, per non perdere l’eredità di una tale determinazione gli scienziati cinesi hanno tentato di clonarlo, riuscendoci per la prima volta nel 2011. Quattro anni dopo, altri cloni sono pronti per essere venduti sul mercato come animali da compagnia, al costo di 10mila yuan (circa 1600 dollari) ciascuno. L’interesse da parte del mondo della scienza non manca, ma ancora nessun maialino è stato acquistato.