Anniversario delle Frecce Tricolori: anche Mattarella e Samantha Cristoforetti alla festa

MeteoWeb

A rendere omaggio alla pattuglia acrobatica nazionale delle Frecce Tricolori nella base friulana arriveranno alcune tra le pattuglie acrobatiche e tra i piloti più importanti del mondo

Samantha Cristoforetti e Umberto Guidoni festeggeranno il 55° compleanno delle Frecce tricolori presso l’Aeroporto Visintini di Rivolto (Udine), domenica 6 settembre. Con loro anche Paolo Nespoli, Luca Parmitano, Roberto Vittori, Maurizio Cheli e Franco Malerba, gli astronauti italiani che hanno viaggiato nello spazio in questi anni. L’evento, che inizierà sabato 5 settembre, vedrà anche la presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella e del ministro della Difesa Roberta Pinotti. A rendere omaggio alla pattuglia acrobatica nazionale (Pan) nella base friulana arriveranno alcune tra le pattuglie acrobatiche e tra i piloti più importanti del mondo. Gli aerei di ben 11 nazioni sfrecceranno nel cielo di Rivolto: Arabia Saudita, Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Giordania, Olanda, Polonia, Spagna, Svizzera e Turchia. In occasione della manifestazione sarà messa inoltre in vendita dall’Unicef una bambola di pezza (la pigotta) vestita con la tuta della Pan: il materiale è preso proprio dalle divise dismesse dei piloti delle Frecce Tricolori; e i ricavati saranno utilizzati per finanziare gli interventi dell’Unicef a favore delle popolazioni del Nepal colpite dal disastroso terremoto. Altra iniziativa collegata all’evento è la realizzazione di due annulli filatelici in collaborazione con Poste Italiane, da apporre su una speciale cartolina dedicata alla manifestazione. Il ricavato, al netto dei costi di realizzazione, sarà devoluto all’Opera Nazionale per i Figli degli Aviatori, sodalizio che sostiene negli studi gli orfani del personale dell’Aeronautica Militare.

LaPresse/Federico Bernini
LaPresse/Federico Bernini

L’apertura al pubblico dei cancelli dell’aeroporto, sabato 5 e domenica 6 settembre, è prevista a partire dalle ore 7.30, fino a termine evento. L’attività di volo avrà inizio intorno alle ore 10,00 e termine intorno alle ore 18,30. Nelle due giornate di manifestazione il pubblico potrà assistere ad esibizioni in volo, dimostrazioni di capacità operative, mostre statiche di aerei ed equipaggiamenti associati al volo, militari e civili. Ci sarà anche un percorso guidato all’interno di un’area espositiva con equipaggiamenti e immagini che hanno fatto la storia dell’esplorazione spaziale. In mostra anche l’IXV (Intermediate eXperimental Vehicle), veicolo sperimentale europeo che a febbraio 2015 è stato lanciato nello spazio in volo suborbitale ipersonico ed è rientrato sulla terra in planata autocontrollata. La presenza degli astronauti italiani e l’allestimento di un’area espositiva sullo Spazio e l’Aerospazio è il frutto della collaborazione con le Agenzie spaziali italiana (Asi) ed europea (Esa), i centri di ricerca e le università, attività che confermano il ruolo di primo piano che l’Aeronautica Militare riserva al volo umano spaziale.