Cesio sulle Alpi: trovato camoscio radioattivo nel Verbano

MeteoWeb

L’ungulato, catturato alcuni mesi fa, è risultato contaminato da Cesio 131, una situazione già riscontrata da diverso tempo per i cinghiali

Un camoscio radioattivo e’ stato consegnato dalla polizia provinciale del Vco all’istituto zooprofilattico di Vercelli. L’ungulato, catturato alcuni mesi fa, e’ risultato contaminato da Cesio 131, una situazione gia’ riscontrata da diverso tempo per i cinghiali. “Stiamo facendo analizzare cinghiali, ma anche cervi e camosci”, dice il comandante della Polizia provinciale Riccardo Maccagno che ha reso noto il caso nel corso di una conferenza stampa sul proliferare dei cinghiali. Il Vco risulta una delle zone montane sulle quali si e’ maggiormente sentito l’effetto della nube di Chernobyl.