Clima: “Dal Papa una spinta morale in vista di Parigi”

MeteoWeb

Dal Papa “una spinta morale in vista della ‘Cop 21′, la Conferenza internazionale sui cambiamenti climatici che si terra’ a Parigi a dicembre”

“Oggi insieme agli altri ministri europei dell’ambiente incontriamo il Papa dal quale e’ venuta una spinta morale in vista della ‘Cop 21′, la Conferenza internazionale sui cambiamenti climatici che si terra’ a Parigi a dicembre. Sull’esito di quel cruciale appuntamento sono preoccupato, cosi come lo e’ il presidente francese Hollande”. Lo ha detto a Voci del Mattino, Radio1 Rai, il ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti che ha aggiunto: “Sappiamo benissimo cosa dobbiamo fare per salvare il pianeta ma serve la spinta, la volonta’ politica di farlo. Una volonta’ che non guardi solo l’aspetto economico ma anche quello etico”. “A tutt’oggi, i Paesi che hanno avanzato proposte concrete per quanto riguarda la riduzione di CO2 sono pochi, anche rispetto agli impegni gia’ presi a Lima in occasione della Cop 20 – ha aggiunto Galletti -. E questo e’ un bruttissimo segnale”. “Fra qualche ora incontreremo il Santo Padre, e proprio papa Bergoglio, con la sua famosa enciclica, ha cambiato l’approccio a questo problema, sottolineando come combattere i cambiamenti climatici sia anzitutto un valore morale. E’ questo il verso giusto – conclude il ministro – per affrontare questo tema, non quello scientifico ed economico, che facilmente diventano terreno di scontro fra gli opposti egoismi nazionali. La posta in gioco e’ altissima, e’ la salvezza del pianeta. Non stiamo parlando di una prospettiva lontana, che riguardera’ i figli dei nostri figli. Bisogna intervenire subito”.