Conviene passare a iOS 9 su un iPhone vecchio? Le risposte del Wsj

MeteoWeb

Gli esperti rispondono che conviene, soprattutto perchè aumenta la velocità e la durata della batteria

Questa sera alle 19 italiane Apple renderà disponibile iOS 9, il nuovo sistema operativo per dispositivi mobile presentato lo scorso giugno a San Francisco.
Da giorni gli utenti dei prodotti di Cupertino si chiedono quanto sia conveniente scaricarlo, soprattutto per coloro che continuano a usare modelli più datati di iPhone. Il Wall Street Journal cerca di mettere le cose in fila e promuove il sistema operativo.
Vediamo perché conviene scaricarlo.
I punti fondamentali del sistema operativo sono due: da una parte dovrebbe garantire una maggiore durata della batteria (quindi un minor consumo di energia mentre si usano applicazioni e si naviga in Internet). Dall’altra sarà molto meno pesante delle versioni precedenti. iOS 9, che sarà disponibile per iPhone 4s e successivi e iPad 2 e successivi, è molto leggero: se iOS 8 richiedeva 4,58 Gigabyte di spazio libero (in molti si erano lamentati) il nuovo OS occuperà soltanto 1,3 Giga. Un’ottima notizia per i possessori di iPhone con 8 Giga o 16 Giga di memoria.

2015091602820211384Il Wsj inoltre racconta di averlo provato su diversi dispositivi e di aver notato che sui telefoni più vecchi aumenta la velocità di esecuzione di iPhone e allo stesso tempo allunga la carica della batteria. Proprio sulla carica il quotidiano finanziario di New York ricorda che è importante dare alcune spiegazioni ulteriori: Apple sostiene che iOS 9 darà un’ora in più di vita al proprio telefono. In realtà il tempo è di circa 40 minuti. In tutto ciò però Cupertino offre un’àncora di salvataggio. Quando il telefono raggiunge la soglia critica del 20% è possibile entrare in “Low Power Mode”, una nuova modalità che permette di usare al minimo la batteria. Infine il Wsj mette l’accento su un altro elemento introdotto in iOS 9: la possibilità di usare iPad come se fosse un pc, visto che il sistema operativo per la prima volta dà la possibilità di aprire due finestre di applicazioni diverse sullo schermo. Questa funzione è il segno che il colosso punta molto su iPad Pro e sulla creazione di un ibrido tra pc e tablet.