E intanto in Sicilia torna l’estate: +35°C a Palermo, emergenza incendi in provincia

MeteoWeb

Nuova giornata d’incendi in provincia di Palermo: mentre il nord è devastato dall’ennesima drammatica alluvione, in Sicilia è tornata l’estate. Con lo scirocco e le alte temperature numerosi i roghi che stanno impegnando vigili del fuoco e forestali. A Palermo la temperatura massime è arrivata a +35°C, addirittura +36°C nella vicina Bagheria. La zona piu’ martoriata quella di Giacalone: in mattinata le fiamme sono divampate in Cozzo Nespola, nel pomeriggio a Poggio San Francesco, Portella della Paglia e contrada Caculla. Incendi anche a Termini Imerese, una squadra vigili del fuoco sta operando in contrada Cozzo Imperatore nella zona di monte San Calogero. Qui sta operando anche un Canadair. A San Martino delle Scale si sono sviluppati alcuni focolai alle spalle dell’ufficio postale. Le fiamme sono state spente dopo un’ora. Incendi anche a Balestrate (in contrada Madonna del Ponte) e a Ustica in contrada Tramontana.