Equinozio d’autunno: ecco le celebrazioni più importanti nel mondo

MeteoWeb

Sono tante le celebrazioni legate all’Equinozio d’autunno nel mondo: esso segna il primo giorno del Mehr nel calendario iraniano, rappresentava il primo giorno dell’anno nel calendario repubblicano francese,  viene usato per calcolare la ricorrenza nel Festival del raccolto in Regno Unito e lo Shuubun No Hi o Higan No Chu-Nichi in Giappone

Manca davvero poco all’addio della stagione estiva astronomica, sancito dall’equinozio d’autunno, previsto, quest’anno, il 23 settembre alle ore 10.21 italiane, 8:21 UTC. Ancora oggi, sono tante le celebrazioni legate all’Equinozio d’autunno. Ad esempio, questo segna il primo giorno del Mehr nel calendario iraniano, una delle festività chiamate Jashne Mihragan, ossia della “condivisione dell’amore”.

EQUINOZIO AUTUNNO OK 2L’Equinozio d’autunno rappresentava, anche se per una pura casualità, anche il primo giorno dell’anno nel calendario repubblicano francese, che venne usato dal 1793 al 1805. La prima Repubblica francese venne proclamata, infatti, il 21 settembre 1972, trasformando il giorno successivo, giorno dell’equinozio, nella data di nascita dell’Era Repubblicana Francese. Nel Regno Unito il giorno dell’Equinozio viene utilizzato per calcolare la ricorrenza di un particolare festival, quello del raccolto, celebrato la domenica della luna piena più vicina all’Equinozio di settembre.

EQUINOZIO AUTUNNO OK 3Il Festival di mezzo autunno si celebra il 15º giorno dell`8º mese lunare ed è una festa ufficiale in molti Paesi dell`est asiatico. Dato che il calendario lunare non è in sincrono con il calendario gregorian,o questa data può cadere un giorno qualsiasi tra la metà di settembre e l`inizio di ottobre. In Giappone, invece, il 23 settembre si festeggia Shuubun No Hi o Higan No Chu-Nichi, festa nazionale che segna il passaggio alla nuova stagione e fa parte dei 24 Setsubun, i giorni di transizione più importanti dell’anno, che demarcano il passaggio da un periodo all’altro. In questo giorno si visitano i defunti, offrendo loro cibo e fiori, oltre ad accendere l’incenso.

EQUINOZIO AUTUNNO OK 1 I cibi vengono offerti sottoforma di rotonda, una forma gradita agli spiriti degli antenati. In questo stesso giorno si festeggia anche lo Tsukimi, festa dedicata all’osservazione della luna, in passato chiamata “Festa della luna di mezzo autunno”, con celebrazioni e banchetti in onore della “Signora della notte”, preparando dolcetti di riso (Tsukimi Dango) e gustandoli al bagliore della luna, adornando la casa con fiori freschi, frutta e verdura autunnale.