Facebook prepara la “rivoluzione”: in arrivo il pulsante “Non mi piace”

MeteoWeb

La gente lo chiede da anni, facebook lo sa. In arrivo il tasto “Non mi piace”

A Facebook l’opzione “Mi piace” non basta più. Per questo il social network sta studiando alternative con cui alimentare ulteriormente la condivisione di post. E tra quelle ci potrebbe essere anche “Non mi piace”. A farlo capire è stato il cofondatore e amministratore delegato Mark Zuckerberg.
Durante una sessione di domande e risposte organizzata al quartier generale del gruppo a Menlo Park, California, Zuckerberg ha spiegato che le “persone hanno chiesto il bottone ‘non mi piace’ per molti anni”. Facebook ha “finalmente deciso di ascoltarvi e stiamo lavorando su questo e vi presenteremo qualcosa che risponda alle esigenze di una comunità più grande”, ha aggiunto.

mi piace like facebookIl bottone “like” fu originariamente pensato nel 2007 come “awesome” (aggettivo per dire che qualcosa è fantastico) prima di essere presentato agli iscritti diFacebook nel 2009 come “un modo facile per dire agli amici che ti piace quello che stanno condividendo su Facebook con un semplice click”. Da allora il bottone “Mi piace” e il pollice all’insu è diventato un simbolo universale del social network stesso. Eppure quell’opzione non fornisce la risposta appropriata ai contenuti infelici spesso condivisi come un decesso, ha continuato Zuckerberg. Il numero uno di Facebook non ha fornito dettagli. Si è limitato a dire: “Stiamo lavorando su questo da un po'”.