Finca Bellavista: in Costa Rica un meraviglioso villaggio ecosostenibile all’interno della foresta pluviale [FOTO]

/
MeteoWeb

Situato all’interno della foresta pluviale, vicino alla costa meridionale della Costa Rica, il Finca Bellavista, costituito da diverse case sugli alberi raggiungibili con scale e ponti mobili, è stato realizzato da Matt e Erica Hogan per evadere dai frenetici ritmi di vita in Colorado, loro terra d’origine

Al mondo esistono veri e propri paradisi incontaminati. Uno di questi è Finca Bellavista, un villaggio ecosostenibile situato all’interno della foresta pluviale, vicino alla costa meridionale della Costa Rica. Esso è costituito da diverse case sugli alberi, raggiungibili con scale e ponti mobili, arredate con gusto e stile, in materiali semplici e naturali. Tutto è partito da Matt e Erica Hogan che, stanchi dei frenetici e stressanti ritmi della loro vita in Colorado, si sono lasciati alle spalle il loro paese d’origine quando, dopo una vacanza in Costa Rica, hanno deciso di tramutare il loro sogno di vivere a diretto contatto con la natura in realtà, attenendosi scrupolosamente a tutti gli standard di architettura sostenibile, integrando perfettamente le loro costruzioni nel paesaggio circostante e sfruttando al meglio tutto ciò che la natura selvaggia aveva loro da offrire.

FINCA 6I due, iniziando ad acquistare terreni nella porzione di foresta pluviale bagnata dai due fiumi Bella Vista e Piedras Blancas, sono riusciti a creare un luogo in cui è possibile soggiornare come ospiti sulle case sospese sugli alberi nel paese della Pura Vida per antomasia, la Costa Rica, lasciandosi necessariamente alle spalle la routine di cui molte persone si sentono vittime. Il villaggio, autosufficiente, in cui si coltivano ananas, caffè e banane biologici e vi è un oculato smaltimento dei rifiuti, è dotato di casette ognuna caratterizzata da una sua particolarità. Ad esempio, Cabina Colibrì è dotata di un tetto trasparente, Misojus Miran La Catarata, disposta su due piani con vista sulla cascata e sul fiume, El Castillo Mastate, Casa Mariposa, Gila Tortuga. Oltre a soggiornare per un breve periodo, viene data la possibilità di acquistare uno spazio dai 2 ai 5 ettari in cui cimentarsi nella costruzione di una propria casa sull’albero da sfruttare a tempo indeterminato. Il villaggio è dotato di energia elettrica generata da pannelli solari, acqua calda e zone con connessione wireless. Rustico e confortevole, si trova fuori dai sentieri battuti, avendo come amici famiglie indigene e operai agricoltori. La città più vicina si trova ad un km di distanza, è priva di negozi di souvenir, movimentati bar e mini-centri commerciali.