Frecce Tricolori: bagno di folla per gli astronauti italiani, “andare nello spazio cambia il punto di vista”

MeteoWeb

“L’atmosfera vista dallo spazio è una nebbiolina e questo cielo che vediamo è illusorio”

Gli otto astronauti italiani, per la prima volta insieme in occasione del 55esimo compleanno delle Frecce tricolori a Rivolto (Udine), si concedono alla folla di ammiratori arrivati all’Airshow dell’Aeronautica militare rispondendo alle domande dei presenti piu’ curiosi. “L’atmosfera vista dallo spazio e’ una nebbiolina e questo cielo che vediamo e’ illusorio”, racconta Roberto Vittori, spiegando che quella dello Spazio e’ “una vera rivoluzione e sara’ motore di una ripresa dell’economia mondiale. Stiamo passando dall’esplorazione all’utilizzazione”. Paolo Nespoli sara’ il prossimo italiano a volare sulla Stazione spaziale internazionale. La sua missione e’ prevista per il maggio 2017: “Non so che oggetti mi portero’ dietro”, ha risposto a chi gli chiedeva cosa avrebbe avuto con se’ di ‘terrestre’. “Andare nello Spazio cambia il punto di vista”, dice Umberto Guidoni a una signora che chiede di conoscere le emozioni vissute. Samantha Cristoforetti ha invece presentato alcune applicazioni future degli esperimenti condotti durante la missione ‘Futura’: dinamica del sangue e applicazioni per medicina e scienza dove la tecnologia puo’ risolvere alcune incertezze oggi affidate unicamente all abilita’ umana.