Genova, un nuovo Planetario nel “Parco delle Mura” del Righi

MeteoWeb

Genova conquista un nuovo spazio dedicato alla divulgazione scientifica grazie all’inaugurazione del nuovo Planetario del Righi, realizzato all’interno del Parco delle Mura. Si tratta di una struttura realizzata attraverso i fondi europei che ha permesso di valorizzare anche una nuova porzione dell’Area Protetta del parco. Il nuovo osservatorio, in pratica, e’ un “Laboratorio delle Stelle”, dove i visitatori avranno modo di avvicinarsi alla scienza del cielo in modo pratico e divertente attraverso la sperimentazione dei fenomeni e il gioco didattico. “All’interno del planetario – spiega il direttore, Walter Riva – si possono mostrare al pubblico, in pochi minuti, fenomeni naturali che avvengono in milioni di anni. All’interno della struttura riproduciamo l’aspetto del cielo, in qualunque luogo della terra e in ogni giorno dell’anno, e possiamo mostrarlo attraverso le immagini delle costellazioni, disegnate dagli antichi greci, ma anche esplorando gli oggetti celesti da vicino”. La realizzazione del Planetario, inoltre, ha permesso al Comune di Genova di riqualificare una nuova porzione del “Parco delle Mura”. “Siamo riusciti a unire scienza e natura – ha sottolineato l’assessore all’ambiente del Comune di Genova, Italo Porcile – con un salto di qualita’ per la struttura scientifica, ma anche, grazie alle risorse europee, con un intervento forte su sentieri e cartellonistica”. Durante l’inaugurazione e’ stata simulata l’eclisse di luna che ci sara’ questa notte.