Homo Naledi, vicepresidente del Sudafrica: “Oggi diamo un’occhiata al futuro”

MeteoWeb

Il vicepresidente del Sudafrica, Cyril Ramaphosa, commenta la scoperta in Sudafrica dei resti di una nuova specie umana, l’Homo naledi

“Oggi scopriamo il nostro passato. Scoprendo il nostro passato, abbiamo gli strumenti per conoscere anche meglio il nostro presente. Oggi diamo un’occhiata al nostro futuro”. Con queste parole il vicepresidente del Sudafrica, Cyril Ramaphosa, commenta la scoperta in Sudafrica dei resti di una nuova specie umana, l’Homo naledi. Per il Governatore della provincia di Gauteng, dove sono stati trovati i resti, la scoperta “ribaltera’ gli stereotipi sull’Africa e sugli africani”. Il vicerettore dell’Universita’ ‘Witwatersrand’ di Johannesburg, professore Adam Habib, afferma che la scoperta ha “un impatto globale”.