Il radar altimetro Poseidon-3C di Thales Alenia Space scelto per il satellite oceanografico SWOT

MeteoWeb

Thales Alenia Space, joint venture tra Thales (67%) e Finmeccanica (33%), ha firmato oggi un contratto con l’agenzia spaziale francese CNES (Centre National d’Etudes Spatiales) relativo alla fase di progettazione e sviluppo del radar altimetro Poseidon-3C per il satellite SWOT (Surface Water and Ocean Topography), il nuovo programma d’altimetria che testerà nuove applicazioni.

Il contratto siglato oggi include la fornitura di un altimetro nadir (per la misurazione verticale) insieme al nuovo strumento principale, l’altimetro ad ampio spettro KaRIn (Ka-band Radar Interferometer – Interferometro radar in banda Ka). La strumentazione Poseidon-3C integrerà le più recenti innovazioni di Poseidon 3-B, già installato sul satellite Jason-3, che verrà lanciato a breve da un razzo Falcon.

Thales Alenia Space ItaliaLa famiglia dei radar altimetro Poseidon di Thales Alenia Space consiste in radar a doppia frequenza operanti a 13.6 GHz e 5.3 GHz. Forniscono misurazioni precise relative all’altezza della superficie oceanica, un fattore essenziale per il controllo del cambiamento climatico e dell’innalzamento del livello del mare, oltre che per la dinamica di oceani e correnti, altezza delle onde e forza dei venti in superficie. Di recente, e in particolare con l’avvento di Jason 2, questi strumenti hanno ampliato le loro capacità grazie alla misurazione dell’altezza di fiumi e laghi, contribuendo così alla grande diffusione della cosiddetta “idrologia spaziale”, che sarà l’interesse  della missione SWOT.

Hervé Hamy, Vice Presidente  Osservazione e Scienza di Thales Alenia Space Francia, ha dichiarato: “L’obiettivo di SWOT è misurare la topografia di mari e oceani, oltre che di laghi e grandi fiumi. L’aggiudicazione del contratto per questo nuovo strumento conferma l’eccellenza della nostra famiglia di prodotti, e la rinnovata fiducia espressa da CNES e NASA per la nostra competenza nel settore dell’altimetria spaziale. Questa missione offrirà un inedito livello di precisione, risoluzione e velocità di aggiornamento dei dati, rinforzando ulteriormente il contributo di Thales Alenia Space al monitoraggio dei cambiamenti climatici e ambientali.”

Grazie a quest’ultimo successo, Thales Alenia Space amplia ulteriormente la sua famiglia di altimetri per lo spazio Poseidon. Nel corso degli ultimi 20 anni, a partire dal lancio di Topex/Poseidon nel 1992, Thales Alenia Space nella sua sede di Tolosa, ha progettato e costruito 12 altimetri sempre più potenti, tra cui la serie Jason 1, 2 e 3.

Il satellite SWOT sarà costruito in collaborazione con il JPL (Jet Propulsion Laboratory) statunitense per conto delle agenzie spaziali francese (CNES) e americana (NASA), con contributi dalle agenzie canadese (CSA) e britannica (UKSA).

A proposito di Thales Alenia Space

Thales Alenia Space, una joint venture tra Thales (67%) e Finmeccanica (33%), è tra i leader europei nel settore spaziale delle telecomunicazioni, navigazione, osservazione terrestre, esplorazione e infrastrutture orbitali. Thales Alenia Space e Telespazio sono le due società di controllo della “Space Alliance”, che offre una gamma completa di servizi e soluzioni nel settore. Grazie a un know-how senza pari in missioni a uso duale civile/militare, costellazioni satellitari, payload flessibili, altimetria, meteorologia, e strumentazione radar e ad alta risoluzione ottica, Thales Alenia Space è il partner di riferimento per i Paesi che desiderano ampliare i rispettivi programmi spaziali. Nel 2014 la società ha realizzato un giro d’affari di oltre 2 miliardi di euro, con 7.500 dipendenti in otto paesi diversi. www.thalesaleniaspace.com