La Nasa resta a bocca aperta davanti alle nuove immagini di Plutone

MeteoWeb

Gli scienziati della NASA a bocca aperta per diversità e complessità geologica inaspettata

Dune, montagne, canaloni, crateri e pianure. Nuove immagini di Plutone, molto più dettagliate delle precedenti, trasmesse negli ultimi giorni dalla sonda spaziale New Horizons, hanno rivelato una diversità e una complessità dei rilievi imprevista, che non ha eguali nel sistema solare.Queste scoperte hanno sbalordito gli scienziati della Nasa: “Plutone ci mostra una diversità dei rilievi e una complessità delle formazioni geologiche che non era mai stata osservata nell’esplorazione del sistema solare”, ha riassunto il capo della missione, Alan Stern, del Southwest Research Institute (SwRI).
“Se un artista avesse rappresentato Plutone in questo modo prima di scoprire queste immagini scattate durante il sorvolo più vicino del 14 luglio, avrei probabilmente pensato che fossero delle allucinazioni, invece sono la realtà”, ha aggiunto. Da un punto di vista geologico, “la superficie di Plutone è più complessa di quella di Marte”, ha aggiunto il geologo Jeff Moore.