La Sicilia ancora sotto la pioggia: disagi e danni alle coltivazioni

MeteoWeb

Dopo le piogge torrenziali di ieri, che hanno causato molti danni soprattutto sul versante orientale dell’isola, anche oggi ha continuato a piovere in gran parte della Sicilia

La violenta ondata di maltempo che da due giorni sta investendo il Meridione continua a persistere con forti piogge e temporali soprattutto nelle zone tirreniche di Calabria e della Sicilia dove sono stati registrati i disagi più grossi. Dopo le piogge torrenziali di ieri, che hanno causato molti danni soprattutto sul versante orientale dell’isola, anche oggi ha continuato in gran parte della Sicilia. Danni ingenti all’agricoltura si sono registrati in provincia di Catania, nella zona calatina, dove una violenta grandinata sul territorio di Mineo ha messo in ginocchio le coltivazioni locali di agrumeti, uliveti, frutteti e carciofeti.

Milazzo 04A causa delle piogge torrenziali, che hanno provocato numerosi smottamenti, sono rimaste chiuse al traffico anche oggi alcuni tratti delle strade statali 417 e 114. In particolare rimane chiuso in direzione Gela il tratto tra il km 0,000 e il km 14,500 sulla strada statale 417 “di Caltagirone” per la caduta di un albero sul piano viabile provocata da uno smottamento, nei pressi di Caltagirone, in provincia di Catania. Nella notte è stato invece riaperto al traffico il tratto compreso dal km 19,000 al km 23,000 in precedenza chiuso a causa della presenza di detriti sul piano viabile dovuti alle forti precipitazioni. Sempre a causa di una serie di smottamenti sulla strada statale 114 `Orientale Sicula’ continuano ad essere interdetti al traffico i tratti dal km 22,400 al 23,000, nei pressi di Capo Alì, e dal km 38,000 l km 49,550, tra i comuni di Giardini, Taormina, Mazzeo, Letojanni, S. Alessio, in provincia di Messina. Le deviazioni, in entrambi i casi, sono segnalate in loco dal personale Anas che, oltre a presidiare i tratti interdetti al traffico, è a lavoro per ripristinare la normale viabilità nel più breve tempo possibile. Intanto il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso una nuova allerta meteo. Gli esperti prevedono precipitazioni intense e diffuse anche oggi, che potranno essere accompagnate da fulmini, grandinate e forti raffiche di vento, su tutta l’isola. Il Dipartimento ha inoltre valutato una criticità rossa sulla Calabria centro-meridionale, mentre è prevista criticità arancione sulle restanti zone della Calabria, sulla Sicilia nord-orientale e sulla Puglia meridionale.