L’alternativa “green” all’asfalto arriva dall’Olanda: ecco le strade di plastica riciclata

MeteoWeb

Plastic Road, dall’Olanda l’invenzione a caccia di partner per avviare i test

L’alternativa all’asfalto? La plastica riciclata. E’ l’idea nata da un’azienda di Rotterdam, che dal materiale delle comuni bottigliette vuole ricavare un materiale adatto a costruire strade, che promette di essere a basso impatto ambientale e molto piu’ resistente delle soluzioni oggi adottate. A raccontare il progetto e’ il sito In a Bottle (www.inabottle.it). ‘Plastic Road’ e’ un’invenzione che “prevede una copertura stradale composta al 100% da materiale riciclato – racconta il sito – un’innovazione che offrirebbe numerosi vantaggi rispetto alle strade convenzionali, sia in termini di costruzione che di manutenzione.

strade di plastica (3)La plastica e’ infatti piu’ sostenibile e di piu’ facile utilizzo; inoltre, ridurrebbe considerevolmente le 1,6 milioni di tonnellate di emissioni di anidride carbonica a livello globale, andando a sostituire l’asfalto fatto di catrame e bitume”. La nuova copertura stradale avrebbe un design piu’ leggero, una riduzione del tempo di costruzione (perche’ composta da moduli componibili), “sarebbe piu’ duratura e praticamente esente da manutenzione”. Questo perche’ Plastic Road “riuscirebbe a sopportare sia le altetemperature fino a 80 gradi, sia quelle piu’ basse fino a meno 40 gradi, con una resistenza tale alla corrosione da risultare fino a tre volte piu’ affidabile rispetto all’asfalto”. A quest’idea ‘green’ ora mancano solo i partner per poter avviare i test e, se tutto andra’ per il verso giusto, essere lanciata sul mercato.