Maltempo, Arpat: la costa di Grosseto torna balneabile

MeteoWeb

Nel mare di Grosseto si erano riversati numerosi tronchi insieme ad acque reflue di fogne e scarichi dei paesi della Maremma

I tratti della costa Grossetana sui quali vigeva ancora il divieto di balneazione sono risultati nuovamente idonei alla balneazione a seguito degli ultimi risultati dei prelevamenti effettuati il 31 agosto da Arpat su campioni di acqua di mare. Secondo quanto appreso, per conseguenza del maltempo delle settimane scorse, e in particolare della piena del fiume Ombrone e di altri corsi d’acqua minori, in mare si erano riversati numerosi tronchi insieme ad acque reflue di fogne e scarichi dei paesi della Maremma, determinando la presenza di batteri oltre il consentito dalla normativa. Questo ultimo aspetto si sta risolvendo permettendo di superare l’ordinanza di divieto nel tratto costiero di San Leopoldo, Marina di Grosseto e lato sud della foce di San Rocco. La comunicazione dell’agenzia regionale per la protezione ambientale Arpat e’ appena pervenuta al sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi e gli uffici del Comune hanno predisposto quindi una nuova ordinanza con la quale il primo cittadino dispone la revoca del divieto su tutto il tratto di costa nel territorio comunale, che torna quindi completamente balneabile. Sempre, invece, in corso le operazioni di rimozione dei tronchi che hanno invaso le spiagge.