Maltempo, tromba d’aria in Sardegna. L’assessore Falchi: “ci siamo attivati da subito con una grande mobilitazione”

MeteoWeb

“Ci siamo attivati da subito mobilitando il personale delle Agenzie agricole Agris e Laore per valutare i danni che hanno devastato strutture e colture agricole e ora ci saranno tempi brevi per la verifica sui danni”. Lo ha detto l’assessore dell’Agricoltura, Elisabetta Falchi, durante l’incontro a “Sa Zeppara” (Guspini) per discutere dei danni causati dalla tromba d’aria e dalla grandinata che venerdi’ scorso ha colpito i territori dell’Oristanese, del medio Campidano e della Trexenta. “Questa mattina – ha affermato l’esponente della Giunta – mi e’ stato presentato un primo rapporto, che tuttavia non e’ esaustivo poiche’ e’ necessario delimitare bene le aree colpite. Dopo aver accertato che in questi luoghi i danni superano il 30% della produzione vendibile procederemo subito con una delibera di Giunta per dichiarare lo stato di calamita’ naturale che ci permettera’ di inviare a Bruxelles una notifica del regime di aiuti che intendiamo attivare. Sara’ poi necessario intervenire in Consiglio regionale per modificare la norma della precedente finanziaria 2014, che stanziava le risorse per l’alluvione del 2013. Una volta pagati i danni di Cleopatra – ha chiarito Falchi – valuteremo come impegnare le eventuali risorse residue”.